Che cosa vedere
Blog

South Kensington e Knightsbridge

Rate this item
(1 Vote)

-Hyde Park,
-Speaker’s Corner,
-Kensington Gardens
-Kensington Palace
-Natural History Museum
-Science Museum
-Victoria and Albert Museum
-Marble Arch
-Harrods

Hyde Park, Speaker’s Corner, Kensington Gardens.

Hyde Park è il più grande degli otto parchi reali di Londra e, insieme ai Kensington Gardens, rappresentano il polmone verde della città. Tutta la zona era, fino al 1536, territorio appartenente alla Chiesa. Fu espropriata da Enrico VIII che la trasformò in territorio di caccia. All’inizio del XVII secolo fu il primo parco reale aperto al pubblico, trasformato in orto e campo di patate durante la seconda guerra mondiale. Molto interessante sia dal punto di vista botanico, sia per la fauna che ospita, Hyde Park si estende per 145 ettari alternando giardini curati ed aiole fiorite a spazi volutamente lasciati allo stato naturale. Ogni anno milioni di londinesi e turisti visitano Hyde Park, attratti dalla bellezza dei luoghi, dai suoi fiori, dai prati dove prendere il sole e fare picnic, dalla possibilità di fare sport come nuoto, canottaggio, ciclismo, equitazione e tennis. Molte le manifestazioni, i concerti e le cerimonie che vi si svolgono. Anche i soldati che si recano al cambio della guardia attraversano tutti i giorni il parco, accompagnati dalle salve del cannone.

Metro: Hyde Park Cnr, Marble Arch, Knightsbridge, Lancaster Gate
Vai al Sito  

Il Lago Serpentine, che si formò nel 1730 con la costruzione della diga sul fiume Westbourne, separa Hyde Park dai Kensington Gardens. I Kensington Gardens fanno parte di Kensington Palace, luogo legato al ricordo della Principessa Diana che vi abitò dopo il divorzio dal principe Carlo. Alla sua memoria sono dedicati un parco giochi per i bambini ed una fontana, la Princess Diana Memorial Fountain, opera di Kathryn Gustafson, diventata in breve tempo uno dei nuovi luoghi simbolo della città. Da vedere anche la statua di Peter Pan di George Frampton, la Flower Walk (una bella zona vicino al lago), le sculture di Jacob Epstein ed Henry Moore (che si trovano a sud del lago). Una vera chicca è la Serpentine Gallery, piccola galleria costruita intorno al 1930 che offre sempre mostre di arte contemporanea ed installazioni interattive di grande rilievo.

Metro: Queensway, High St Kensington, Lancaster Gate.

Speaker’s Corner (angolo degli oratori)

Grazie ad una legge del 1872, c’è un angolo nella parte nord orientale di Hyde Park, vicino a Marble Arch, chiamato Speaker’s Corner, dove ci si può riunire e fare dimostrazioni senza necessità di permesso delle autorità. È dedicato a discorsi pubblici e dibattiti e chiunque può liberamente esprimere la propria opinione, perorare cause o arringare alle persone che si radunano apposta per ascoltare questi oratori della domenica mattina (e, talvolta, anche per dileggiarli bonariamente). Questo spazio è spesso utilizzato anche dai candidati dei diversi partiti inglesi per fare campagna elettorale. Nella sua lunga storia Speaker’s Corner ha visto anche oratori famosi, come Karl Marx, Lenin e George Orwell.

Ubicazione: Hyde Park W2 Metro: Hyde Park Corner, Marble Arch
Read 1608 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito