Aperta al pubblico dal 1837 su volere di re Carlo Albero, l'Armeria Reale annovera una delle più ricche collezioni di armi e armature antiche del mondo, eguagliabile per grandezza ed importanza solamente a quelle di Madrid e di Vienna.

Dal 2012 l'Armeria fa parte del percorso di visita del Polo Reale che annovera a sè il Palazzo Reale, la Galleria Sabauda, il Museo Archeologico e la Biblioteca Reale.
La ricca collezione espone armi provenienti dagli arsenali di Torino, Genva e dal collezioni private appartenenti alla Fmiglia Reale oppure a collezioni private da essi acquistate come quella acquistata da re Carlo Alberto al milanese Alessandro Sanquirico. L'Armeria occupa gli spazi posti nella manica di collegamento tra Palazzo Reale e le Segreterie di Stato (oggi sede della Prefettura), lo scalone di Benedetto Alfieri (1738-1740), la sala della Rotonda (1842), la galleria Beaumont, progettata da Filippo Juvarra (1732-1734), completata da Alfieri dopo il 1762 e decorata ad olio su muro da Claudio Francesco Beaumont e infine il Medagliere disegnato da Pelagio Palagi (1835-1838).

Tariffe

Con la creazione del Polo Reale, che comprende Palazzo Reale, Armeria Reale, Galleria Sabauda e Museo Archeologico, è stata unificata la biglietteria e si accede al complesso museale con un unico ticket d'ingresso.
La biglietteria si trova presso Palazzo Reale - Piazzetta Reale 1.

Visita

Visita libera. La durata della visita è di 45 minuti circa, con gruppi con un massimo di 25 persone. È assicurato l'accesso a persone con disabilità motoria.

Informazioni

ARMERIA REALE
Piazza Castello, 191
10122 - Torino
tel. +39 011 4361455


e-mail: armeriareale@artito.arti.beniculturali.it
sito web: www.poloreale.beniculturali.it

Pubblicato in Residenze Sabaude
Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito