Rio de Janeiro

Rio de Janeiro

Rio de Janeiro è la città più conosciuta del Brasile, nota in tutto il mondo per la celebre statua di Cristo che dal monte Corcovado sorveglia la città, per le sue spiagge (Copacabana e Ipanema le più gettonate), per il suo colorato carnevale e per la samba. Nel 2012 la città è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. La particolare fisionomia urbana, di straordinario impatto visivo, è strettamente legata alla morfologia del sito, caratterizzata da rilievi non elevati ma impervi (morros) e da strette aree pianeggianti. La morfologia unita alla presenza…
Come e forse più di altre grandi metropoli dei paesi in via di sviluppo, Rio de Janeiro vive drammatici contrasti, che si ripercuotono sulla sicurezza urbana. Il Brasile è un paese in forte espansione economica, ma con tanta povertà che convive, spesso duramente, con lo sfarzo di molti quartieri e con la bellezza dell’ambiente. Dove ci sono problemi sociali irrisolti, si sviluppano episodi di violenza e di insicurezza: Rio de Janeiro è una città insicura e lo è prima di tutto per i suoi abitanti e ancor di più per…
Il Cristo Redentor è l’icona di Rio de Janeiro. Si affaccia dagli 800 metri di altezza della cima del Corcovado (montagna simbolo di Rio de Janeiro) ed è una delle massime attrazioni del Brasile intero, addirittura copiata in altri luoghi del mondo. Il Cristo Redentore di Rio raffigura il Cristo a braccia aperte e tese che abbraccia in un gesto ideale l’intera città di Rio de Janeiro redimendo l’umanità. L’altezza del Cristo Redentore è di 38 metri (dei quali 8 appartengono al basamento della statua). Il panorama che si gode…
Con le sue rocce coperte di un verde lussureggiante, il Pan di Zucchero è, insieme al Cristo Redentor sul Corcovado, la principale attrazione turistica di Rio. ll Pan di Zucchero è il luogo più romantico di Rio de Janeiro (soprattutto al tramonto) e, insieme alla funivia che consente di salirvi, il Pan di Zucchero è un vero e proprio marchio di Rio de Janeiro e del Brasile, adottato anche come “logo” da molte aziende brasiliane (esiste addirittura una catena di supermercati che si chiama Pão de Açucar). Il nome pare…
Rio de Janeiro vanta, decine di spiagge per tutti i gusti: sabbia fina e scogli, spiagge con hotel (Copacabana e Ipanema), grandi palazzi che affacciano sull’oceano e calette appartate, arenili dalle acque calme e altri dalle onde impetuose, tranquille spiagge per le famiglie e sport per il kite surf e il surf, spiagge insulari e anche una spiaggia per il naturismo. Gli abitanti di Rio hanno una grande cura per il proprio corpo e un vero proprio culto per la spiaggia. Tutte le spiagge di Rio sono libere, a disposizione…
Il Centro è la parte storica della città e costituisce il nucleo originario su cui si è sviluppata. Tra i luoghi di interesse troviamo la Chiesa della Candelaria e la Cattedrale in stile moderno, il Teatro municipale e diversi musei. Il Centro rimane il cuore della comunità finanziaria della città. Il "Bonde", un tram giallo, parte da una stazione del centro nei pressi della nuova Cattedrale, attraversa l'ex acquedotto in stile romano - l'"Arcos da Lapa" costruito nel 1750 e converito in un viadotto tramviario nel 1896 - e corre…
Piazza Quindici Novembre è il cuore del centro storico di Rio de Janeiro: ospita numerosi monumenti ed edifici storici costruiti in epoca coloniale. 
Ubicazione: Avenida República do Chile, 245, Centro La Cattedrale Metropolitana, dal design moderno a forma conica, si trova nel centro finanziario di Rio de Janeiro. Sorprende molto imbattersi in un edificio dall'architettura così moderna e che può accogliere anche 20.000 fedeli. La Cattedrale di Rio de Janeiro, inaugurata nel 1976, è stata progettata dall'architetto modernista Edgar Oliviera da Fonseca che ne ricoprì la porta principale con 48 placche di bronzo con bassorilievi a tema religioso regalando all'edificio un tocco innovatore. È arricchita da quattro vetrate colorate che si ergono fino…
Ubicazione: Plaza Pio X, Centro Nel centro finanziario di Rio de Janeiro troviamo Nostra Signora della Candelora, una chiesa monumentale in stile neoclassico. Alla navata a forma di croce latina, si abbina uno sfarzoso interno in marmo e decorato con affreschi e grandi vetrate colorate. Questa chiesa fu costruita nel XVIII secolo, quando Rio de Janeiro era la capitale del Brasile, e colpisce ancora per la sua maestosità. La facciata esterna spicca per le incisioni su pietra e le porte in bronzo, dalle ricche decorazioni. All'interno della navata è raffigurata…
Ubicazione: Praça Marechal Floriano, s/nº - Centro Inaugurato nel 1909, il Teatro Municipale di Rio de Janeiro, venne costruito su modello del palazzo dell' Opera di Parigi utilizzando marmo, specchi e mosaici di provenienza europea. Il teatro, sede dell'Orchestra Sinfonica Municipale di Rio de Janeiro, inizialmente ospitava quasi esclusivamente gruppi teatrali francesi; solo dagli anni 30 si formarono le prime grandi compagnie teatrali locali.
Se volete godervi il primo incontro di Rio con la famiglia il nostro suggerimento è quello di soggiornare nel quartiere di Recreio dos Bandeirantes (o semplicemente Recreio), Recreio è un quartiere della zona ovest della città di Rio de Janeiro . Si tratta di uno dei quartieri più giovani della città, situato nella regione amministrativa di Barra da Tijuca , noto per l'ambientalismo, l'organizzazione, la sicurezza, le spiagge e gli sport acqua. Senza grattacieli, l'area ha mantenuto la nativa vegetazione in cima a scogliere rocciose e colline; Si trova a…
Il Carnevale di Rio de Janeiro è stato il primo e ed tuttora il più famoso dei carnevali brasiliani. Le sue origini risalgono agli anni trenta del 1800, seguendo la moda parigina dei festeggiamenti carnevaleschi con balli e feste mascherate.Prima del riconoscimento ufficiale da parte del governo della festa del carnevale come "espressione di cultura", i brasiliani erano soliti scatenare sommosse in occasione della festa.Il Carnevale di Rio de Janeiro è noto oggi nel mondo soprattutto per le sfarzose parate organizzate dalle principali scuole di samba della città, grandi e…
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il nome Rio de Janeiro è dovuto ad un errore commesso dagli esploratori portoghesi guidati da Amerigo Vespucci che, arrivati per primi in quest’area nel gennaio 1501 pensarono che la baia fosse la foce del fiume e “fiume di gennaio” la chiamarono.  

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito