Toscana: tra vini e castelli

Toscana: tra vini e castelli

Blog

Informazioni Pratiche

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'itinerario proposto si adatta ad essere percorso in tutte le stagioni, ottimo per un ponte primaverile o autunnale. Si svolge tutto su strade statali o provinciali per una lunghezza complessiva di

Le terre dei vini

L'itinerario proposto si snoda tra le morbide colline della Toscana tra antichi castelli, pievi e piccoli borghi. Per la loro conformazione, la loro posizione e il loro clima queste terre si adattano ottimamente alla coltivazione di viti e ulivi grazie alle quali vengono prodotti alcuni dei migliori vini italiani ma anche un ottimo olio. L'itinerario è lungo 239 chilometri e tocca tre zone vinicole ben distinte:
- vino terre di Arezzo
- Chianti
- Brunello e Rosso di Montalcino

Inoltre sfiora alcune belle più belle città d'arte Italia come Firenze, Siena ed Arezzo

Dove dormire

La zona è una delle più turistiche d'Italia invasa ogni anno da turisti stranieri americani, tedeschi, svizzeri o inglesi che oltre ad apprezzare la bellezza e la tranquillità di questi loghi apprezzano il buon cibo e il vino. Non avrete quindi difficoltà a trovare un luogo adatto a voi soggiornare. I più apprezzati sono ovviamente gli agriturismi alcuni molto eleganti tratti da antichi casali nobiliari altri un pò più ruspanti ma sempre di ottima qualità. Molte nobili famiglie toscane hanno trasformato i loro castelli in B&B di alta qualità dove il cliente viene collocato e viziato, una notte in una di queste strutture è sicuramente un'esperienza da non perdere.

Se invece viaggiate in camper clicca qui per avere l'elenco delle aree di sosta qui per campeggi e agriturismi.

Dove mangiare

Numerosissime sono le trattorie e i ristoranti dove assieme ai vini del territorio potrete gustare le prelibatezze gastronomiche dai salumi ai formaggi, dalla pasta fatta in casa agli arrosti, senza dimenticre i dolci tra i quali i famosi cantucci da mangiare inzuppati nel vino. Vi consigliamo comunque di provare una delle tante visite con degustazione e/o pranzo proposte dai gestori dei castelli dell'itinerario. 

Letto 667 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito