Che cosa vedere
Blog

Superga

Rate this item
(0 votes)
Basilica di Superga Basilica di Superga Alessandro Moreschi

Posta sulla collina si Torino Superga è uno dei luoghi più visitati e più tristemente noti della città. Fu infatti proprio contro il muraglione posteriore del terrapieno della basilica che il 4 Maggio 1949 l'aereo che trasportava il Grande Torino si schiantò, senza lasciare superstiti. In ricordo di quel tragico avvenimento che lasciò attonita la città e l'intero mondo del calcio nel 2015 la FIFA ha proclamato il 4 Maggio come  "giornata mondiale del gioco del calcio".

La Real Basilica che sorge sull'omonimo colle venne edificata nei primi anni del 1700 su volere di Vittorio Amedeo II quale ringraziamento alla Vergine Maria per aver permesso alle sue truppe di sconfiggere l'esercito francese che da tempo assediava la città. I lavori di costruzione della basilica iniziarono il 20 Luglio 1717 su progetto dell'architetto Filippo Juvarra e terminarono nel 1730 con una solenne cerimonia di inaugurazione alla quale partecipò Carlo Emanuele III di Savoia.

Grazie alla sua posizione in cima al colle ed all'altezza della sua cupola che tocca i 75 metri da terra la Basilica è visibile da molto lontano. Oltre all'imponente chiesa a pianta circolare preceduto da un imponente proano a otto colonne corinzie a Superga si trovano anche la Cripta Reale dove per un lungo periodo vennero seppelliti i membri della famiglia Savoia, gli appartamenti reali, la Sala dei papi e il convento. All'interno della chiesa si aprono due cappelle principali e quattro secondarie tra le quali quella del voto con la statua della Madonna davanti alla quale pregò Vittorio Amedeo II.

Read 1447 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito