In Madagascar con Girolando
Blog

Madagascar - Tour del Nord Featured

Rate this item
(3 votes)

Abbiamo acquistato il pacchetto 5giorni/4 notti dall’agenzia locale Evasion Sans Frontiere: una delle più affidabili, tra quelle a cui si appoggiano i tour operator internazionali. Madagascar - Tour del NordContattarla direttamente ci ha permesso di avere gli stessi servizi, a prezzi più contenuti. Il tour è stato organizzato soltanto per il nostro gruppo di 4 persone e abbiamo pagato un supplemento per avere una guida che parlasse italiano (cosa che consigliamo se non parlate francese). Buona l’organizzazione, buono il mezzo 4X4 che ci è stato fornito (elemento fondamentale per la riuscita del tour, vista la pessima condizione delle strade, per non parlare dei tratti fuori strada!); ottimi professionisti ed eccezionali compagni di viaggio (gentili, pazienti e disponibili) la guida e l’autista che ci hanno accompagnato. Altri operatori considerati altrettanto affidabili sono: Horizon Azul e Kokoa Travel.Madagascar - Piroga Se volete andare a Diego Suarez o fare un tour dell’isola principale rivolgetevi solo ad operatori affidabili: una delle truffe più in voga a Nosy Be è quella di persone che vendono pacchetti a prezzi molto competitivi, promettendo un servizio personalizzato sul tipo di quello che descriviamo di seguito. Ma, arrivati ad Ankify non c’è nessun mezzo ad aspettarvi o, tutt’al più, un taxi-brousse collettivo.

1° giorno:



Guida e macchina privata da Le Zahir al porto di Helville; imbarcazione privata per Ankify, dove ci aspetta il fuoristrada 4x4.
Madagascar - Tour del NordAMBANJA: visita e pranzo nella splendida Piantagione Millot, 15 Km2, che dal 1904 produce cacao, vaniglia, spezie di ogni tipo ed olii essenziali. Il posto è eccezionale, occupa 800 persone. La distilleria è visitabile solo nei giorni feriali.
AMBILOBE: sosta al mercato, dove è possibile acquistare splendidi e coloratissimi Lambar, gli abiti tradizionali delle donne malgasce.
RELAIS de l’ANKARANA: ottima cena e pernottamento in questa struttura lontana da centri abitati, tra splendide e profumate plumerie rosa. Posto ideale per un incredibile tramonto e per un emozionante cielo stellato.

2° giorno

MadagascarPARCO NAZIONALE DELL’ANKARANA: passeggiata con guida del parco alla scoperta della splendida flora (comprendente anche cactus ed Euphorbie), dell’incredibile fauna (colibrì, piccoli lemuri notturni, camaleonti, gechi…) e degli spettacolari Tsingy Grigi, fenomeno di erosione della roccia, caratteristica di questa spettacolare foresta tropicale secca: luogo assolutamente da non perdere e da visitare con grande rispetto perché considerato sacro. Pranzo da Chez Aurelien, all’ingresso del Parco.
DIEGO SUAREZ: breve visita di questa città coloniale che è la più grande del nord e terzo porto del Madagascar.
Splendida cena in terrazza e pernottamento presso La Terrasse du Voyageur, struttura ecosostenibile, impegnata a livello sociale e culturale, con molte iniziative rivolte ai bambini.

3° giorno

Madagascar - Tre BaieDIEGO SUAREZ, VISITA ALLE TRE BAIE: tre splendide località disabitate nella penisola che si protende nella baia ad est di Diego Suarez. Il percorso passa attraverso paesaggi caratterizzati da mangrovie e baobab. Si costeggia la Montagna di Francia, famosa per fossili, pietre preziose e semi preziose. Si visita il piccolo faro di Cap Minè, all’interno di una zona militare. Ottimo pranzo a RAMENA
PARC NATIONAL MONTAGNE D’AMBRE: splendido esempio di foresta tropicale umida con cascate, felci giganti, incredibili bromeliacee, famiglie di lemuri (il Parco ne ospita ben sette specie, di cui due notturne) che si rincorrono sugli alberi, il minuscolo Brochesia Minimo (il più piccolo camaleonte al mondo) e gechi dalla coda a foglia perfettamente mimetizzati, che solo l’occhio allenato delle guide riesce a distinguere sui tronchi degli alberi. Il Parco si estende per oltre 18.000 ettari e, a conti fatti, questa è una visita da programmare con almeno un’intera giornata davanti: la strada per arrivarci è una tale avventura, che si rischia di impiegare molto più tempo del previsto e di penalizzare una visita davvero interessante. Questa è una delle tante occasioni in cui ci si rende conto di quanto sia importante avere un bravo autista! Vai al Sito
Madagascar - Tre BaieJOFFREVILLE (Ambohitra): città coloniale a circa 1000 metri di altezza, costruita nel 1902 come luogo di villeggiatura per i militari francesi. Offre splendidi panorami. È il luogo ideale per visitare il Parc National Montagne d’Ambre. Ha una temperatura decisamente più bassa rispetto alla pianura. Cena e pernottamento nello splendido Litchi Tree. È uno di quei posti che fanno dimenticare di colpo la stanchezza di una giornata intensa, ma faticosa. Rappresenta una pagina della storia del Paese (è stata la residenza del Marshall Joffre, ingegnere militare, eroe della I guerra mondiale), con un bellissimo giardino, splendide stanze con arredi raffinati, saponi e creme da SPA, ottima cucina, buona scelta di vini, per non parlare della prima colazione, servita sulla piccola terrazza con vista sul famoso Litchi Tree, con torte fatte in casa e tutto quello che ci si può aspettare da un luogo del genere.

4° giorno

TSINGY ROUGES: altra spettacolare formazione non lontana dalla riserva Analamera. Gli Tsingy Rouges, che formano canyon spettacolari, sono il risultato dell’erosione delle rocce sedimentarie ricche di ferro della zona: vere e proprie sculture disegnate dal vento e dalla pioggia, che si colorano di rosso al mattino, tra le 7.00 e le 8.00 e nel pomeriggio, verso le 16.00.
SPIAGGIA di MANGROVIE per un insolito picnic
AMBANJA: lungo il percorso si attraversano villaggi di minatori dove è possibile acquistare lo zaffiro stellato, splendida pietra preziosa a prezzi più bassi dei negozi in città. Pernottamento al Palma Nova: deludente struttura se confrontata alle precedenti, ma ottime sia la cena, sia la prima colazione.

5° giorno: Nosy Tanikely

MadagascarImbarcazione privata da Ankify per NOSY TANIKELY. L’isola, è un parco marino, a protezione di splendidi coralli, grandi tartarughe marine e di una coloratissima popolazione di pesci tropicali. È ideale per fare il bagno e snorkeling (con attrezzatura fornita). È possibile salire fino al faro, dal quale si gode di una splendida vista panoramica. Lungo il percorso è facile imbattersi in famiglie di lemuri e in volpi volanti.
Imbarcazione privata per Hell-Ville. Ritorno in auto privata fino a Le Zahir Lodge.

Madagascar

Read 6608 times Last modified on Thursday, 15 January 2015 08:30

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito