L'entroterra da Senigallia a Numana

Da Senigallia a Numana

Blog

Informazioni Pratiche

Rate this item
(2 votes)
Informazioni Pratiche Alessandro Moreschi


Durata Viaggio: da 5 a 7 giorni 

Trasporti:

Le città di Senigallia e di Numana sono facilmente raggiungibili tramite l'autostrada A14, conosciuta anche con il nome di Adriatica, che collega Bologna a Taranto. L'entroterra è invece collegato da strade statali come la SS76 che unisce Fabriano alla costa adriatica oppure da strade provinciali. Si tratta in genere di strade ben tenute ma piuttosto lente a causa dei numerosi borghi che attraversano, ciò consentirà però di godere appieno dei bei panorami collinari. Durante la tarda primavera o l'estate infatti le colline si riempono di dorate spighe di grano ravvivate dal rosso sgargiante dei papaveri e da distese di girasoli che regalando spettacolari paesaggi, in autunno invece il paesaggio si riempie di mille gradazioni di colori. L'aeroporto più vicino è il Falconara di Ancona che dista circa 30 chilometri Senigallia e 20 da Numana. L'aeroporto è collegato con voli di linea e charter a diverse città Italiane ed Europee. La stazione ferroviaria di Senigallia è posta sulla tratta Ancona-Bologna ed è servita da treni regionali ed interregionali, mentre la città di Numana è collegata alla stazione ferroviaria di Ancona tramite un servizio di navette effettuato da una società privata. Per conoscere orari e collegamenti vai al sito

Dove Dormire

La costa Marchigiana pullula di strutture adibite all'ospitalità turistica soprattutto hotel, villaggi turistici, campeggi e case in affitto, mentre nell'entroterra diminuisce il numero di hotel o campeggi ma è molto più facile trovare piccoli agriturismi, o B&B. Noi abbiamo provato a Numana il Centro Vacanze Club De Angelis, moderna struttura dotata di campeggio, bungalow, appartamenti e hotel. All'interno del villaggio è a disposizione dei clienti un parco acquatico con scivoli, giochi d'acqua, sedie sdraio e lettini, mentre a circa duecento metri dal villaggio è a disposizione di una spiaggia privata dotata di piscina e area gonfiabili per i bambini. Gli appartamenti sono arredati in maniera semplice ma dispongono di tutto il necessario, sono ampi e molto puliti come tutto il resto della struttura. Le giornate e le serate sono animate dallo staff del villaggio che però non risulta essere invadente. Vai al sito

Di seguito link a varie strutture ricettive
Aree sosta Camper
Campeggi e agriturismi
Hotel

Cucina:

La cucina marchigiana è molto ricca e variegata, a dominare sono comunque piatti semplici preparati con ingredienti genuini. Il territorio molto fertile, il clima mite ed il mare hanno favorito la creazione di piatti ove viene abbinato il pescato con materie prime come legumi, cereali, tartufi e verdure. La cucina marchigiana assume differenti sfumature in base alla zona: nell'entroterra dominano piatti dai sapori forti mentre sulla costa vi è la predominanza di piatti dai sapori più delicati. Lontano dalla costa è molto facile trovare piatti a base di carne come la porchetta, la corata d'agnello, l'anello marinato o la più semplice frittata con la mentuccia, immancabile nelle colazioni pasquali, oppure le zuppe, da assaggiare quella di Cicerchia e i quadrotti con le patate o le fave. In genere le zuppe, utilizzando materie prime locali, con ingredienti che dipendono dalla stagionalità.  Sulla costa numerosi sono i piatti a base di pescato tra i più noti il brodetto di pesce, le sarde all’Ancona o il baccalà che viene cucinato in molte varianti. Assolutamente da assaggiare, anche solo per un aperitivo, le Olive all’Ascolana, grosse olive ripiene di tre tipi di carne macinata, pane, formaggio grana, impanate e fritte nell'olio bollente. Alla base della cucina marchigiana vi sono però i primi tra questi non possiamo non citare i Vincisgrassi capostipiti delle più note Lasagne al Forno oppure le Pecianelle specie di grossi spaghetti lievitati e conditi con salsa di pomodoro oppure i Frescarelli grumi di farina cotti nell'acqua bollente e conditi con aglio e pecorino. La produzione di vini, grazie al territorio collinare dell'entroterra, è di notevole qualità vi suggeriamo di assaporare il Verdicchio, il Rosso del Conero oppure la Pergola o ancora la Vernaccia di Serrapetrona.

  

Read 2953 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

 Itinerario

Partenza: Città di Senigallia

Tratta Distanza in KM
Senigallia-Corinaldo 20
Corinaldo-Mondalvio 11
Mondalvio-Fabriano 52
Fabriano-Macerata 65
Macerata-Abbazia di Fiastra 12
Abazia di Fiastra-Loreto 53
Loreto-Offagna 29
Offagna-Numana 19
Percorrenza Totale 261
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito