Da Foggia a Brindisi passando per le Murge

Da Foggia a Brindisi

Blog

Polignano a mare

Rate this item
(0 votes)

Nota città balneare grazie alle sue belle spiagge alle calette poste tra le scogliere e alle limpide acque che da anni conquistano la bandiera blu d’Europa. Il borgo antico con le sue case bianche è arroccato sulla scogliera a picco sul mare caratteristici sono i suoi stretti vicoli che terminano in terrazze sulla scogliera a picco sul mare regalando magnifici panorami ai turisti. Al pittoresco borgo antico si accede tramite un arco chiamato Arco Marchesale, mentre il cuore del borgo è costituito da piazza Vittorio Emanuele II o piazza dell’Orologio sulla quale si affacciano il Palazzo del Governatore e la chiesa Matrice. Tutt’intorno alla piazza un dedalo di viuzze sulle quali si aprono tipici negozietti, bar e gelaterie. Caratteristico è il porto antico posto fuori dal centro storico in Cala Paura in estate molto frequentato dai turisti. Nella chiesa della Matrice è conservato un presepe in pietra opera di Stefano da Putignano. Poco lontano dal centro di Polignano, raggiungibile con una piacevole passeggiata, è lo Scoglio dell’Eremita staccato di pochi metri dalla terraferma. Grazie alla sua morfologia il tratto di costa di Polignano a Mare è interessato da fenomeni erosivi che hanno permesso la formazione di parecchie cavità e grotte utilizzate anche in epoca preistorica. Tra le numerose grotte merita sicuramente la più scenografica è Grotta Palazzese, anche le altre grotte meritano però una visita tra queste citiamo Grotta del Commisso, Grotta San Lorenzo, grotta della Foca, grotta delle Rondinelle e grotta dei Colombi. Le grotte sono raggiungibili via mare con tour organizzati o noleggiando barche o gommoni.

A circa tre chilometri dal centro abitato sorge l’abbazia di San Vito edificata nel X secolo dai monaci basiliani e successivamente condotta dai monaci benedettini. Per secoli l’abbazia custodì le spoglie di San Vito che secondo la leggenda vennero trasportate sin qui dalla principessa Florentia. Le eleganti forme attuali in stile barocco dell’abbazia sono il frutto di opere di abbellimento compiute nel corso dei secoli.  All’esterno dell’abbazia sono ancora visibili antiche strutture difensive come le mura la torre Masseria e la torre Costiera

Coordinate GPS: 40.9953037, 17.21890410000003
Ufficio del Turismo:  Piazza Caduti di Via Fani
Read 2126 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

 Itinerario

Partenza: città di Foggia

Tratta Distanza in KM
Foggia-Margherita di Savoia 66
Margherita di Savoia-Barletta 14
Barletta-Trani 13
Trani-Ruvo di Puglia 25
Ruvo di Puglia-Altamura 37
Altamura-Bari 49
Bari-Polignano a Mare 38
Polignano-Putignano 23
Putignano-Alberobello 13
Alberobello-Locorotondo 9
Locorotondo-Ostumi 23
Ostuni-Brindisi 40
Percorrenza Totale 350
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito