Nosy Be
Blog

Escursioni da Nosy Be

Rate this item
(0 votes)

Madagascar Per le nostre escursioni, abbiamo cercato di acquistare i pacchetti da persone diverse: di fare “un po’ per uno”, come ci ha consigliato una persona del posto. Ci siamo così rivolti al nostro hotel (Nosy Iranja), alle piccole agenzie di Ambatoloaka (Lokobe in piroga), alla guida che ci aveva accompagnato nel tour (Nosy Komba), fino a contrattare direttamente un passaggio in barca insieme ad altre persone del posto (Ambalahonko-Antafondro). Il servizio è stato sempre molto accurato. Le escursioni sono di solito comprensive del pranzo e talvolta anche di rinfreschi a base di acqua e splendida frutta tropicale. Queste sono le escursioni che abbiamo sperimentato:

Nosy Iranja (circa 1h e 30’ di barca veloce). È formata da due isole collegate tra loro da una striscia di sabbia bianchissima, percorribile solo con la bassa marea. Il mare è di uno spettacolare color smeraldo, ricco di conchiglie. La barriera corallina che circonda Nosy Iranja ospita meravigliosi coralli e pesci tropicali. È consigliabile passarci almeno una notte per fare il bagno, ammirare il tramonto ed effettuare il viaggio di ritorno al mattino, quando il mare è solitamente più calmo. Durante il viaggio c’è la possibilità di avvistare le balene. L’isola vive di turismo e di artigianato locale (tovaglie ricamate, sculture in legno, braccialetti e oggetti in corna di zebù.

MadagascarNosy Kombal’Isola dei Lemuri, ma anche dei camaleonti, delle tartarughe e dei serpenti. Vicinissimo all’isola c’è un piccolo atollo disabitato, che sparisce con l’alta marea, che offre la possibilità di fare il bagno in un luogo spettacolare.

Lokobe in piroga, Per non restare delusi, è importante sapere che Lokobe è una Riserva integrale, non aperta al pubblico. L’escursione, quindi, non vi porterà all’interno della Foresta Primaria, come tutto vorrebbe far credere. In realtà la meta è il piccolo villaggio di Ampasipohi, posto al limitare della Riserva. Si arriva in macchina fino ad Ambatozavavy, poi di lì in piroga fino ad Ampasipohi, dove si effettua una breve passeggiata, immediatamente dietro le case del villaggio, alla scoperta di piante ed animali. L’escursione comunque merita: la piroga è di per sé un’avventura (anche se ovviamente bisogna pagaiare!), i posti sono molto belli, la foresta primaria molto vicino e la presenza di animali praticamente assicurata. La sorpresa più grande è rappresentata dalla marea: si parte con la bassa marea e si cammina a lungo sul bagnasciuga prima di raggiungere la piroga e poi, dopo la traversata, anche per raggiungere la riva. Si riparte con l’alta marea dalla spiaggia. Nel frattempo il mare avrà riportato la piroga a riva, esattamente dov’è previsto, tanto che la guida vi darà appuntamento esattamente in quel punto! Fantastico!

Ambalahonko-Antafondro Bella escursione, concordata direttamente al porto di Hell-Ville con il proprietario di una speedy-boat in partenza per Nosy Komba con altri passeggeri. Consente di costeggiare ed osservare un po’ più da vicino la Riserva di Lokobe fino al villaggio di Ambalohonko. Con un po’ di fortuna si possono avvistare le aquile. Di lì, se la marea lo permette, si può fare una passeggiata lungo da costa, caratterizzata da splendidi massi di basalto, fino al villaggio di Antafondro, dove non mancano posti dove mangiare, come Chez Guyan, bel locale , che offre ottimo cibo e splendida vista. Si può poi tornare via terra ad Ambalahonko seguendo un facile e veloce sentiero che passa dietro il villaggio. Il ritorno è tranquillo, perché le barche vanno molto lentamente, assecondando il movimento delle onde.

Read 2012 times
Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito