Primo giorno a Parigi

Primo giorno a Parigi

Blog

Place de la Concorde

Rate this item
(0 votes)

Dopo  Piazza des Quinconces di Bordeaux Place de la Concorde è la più grande di Francia. Bella ed elegante venne costruita tra il 1755 e il 1775 su progetto dell’architetto Ange-Jacques Gabriel in onore di Luigi XV ‘il Beneamato’. Da sempre il luogo di grandi avvenimenti dai cortei alle pubbliche celebrazioni, a luogo di raccolta delle folle durante il periodo rivoluzionario. Nel 1792 con l’istallazione della ghigliottina divenne luogo di esecuzioni, la prima avvenne in occasione dell’esecuzione dei ladri dei gioielli della corona. Suo malgrado divenne teatro di 1119 esecuzioni tra cui quella di Luigi XVI, di Maria Antonietta, di François Hanriot, di Robespierre e dei suoi sostenitori. Otto statue femminili poste ai lati della piazza rappresentano le principali città di Francia (Brest, Rouen, Lione, Marsiglia, Bordeaux, Nantes, Lilla e Strasburgo), mentre al centro si trovano due splendide fontane celebranti la navigazione fluviale e la navigazione marittima. La fontana posta a Nord rappresenta la navigazione fluviale con raffigurazioni del Reno, del Rodano e della raccolta del grano, mentre quella posta a Sud celebra la navigazione marittima con rappresentazioni del Mediterraneo, dell’Oceano e della pesca. In centro svetta un Obelisco in marmo rosa con punta dorata risalente al XIII secolo a.C. e donato alla Francia nel 1831 dal Viceré d'Egitto Mehemet-Ali. L’obelisco, alto 23 metri con un peso di 227 tonnellate, è decorato da geroglifici celebranti da grandezza del regno di Ramses III. L’attuale posizione si deve ad una risistemazione della piazza avvenuta tra il 1836 e 1846 ad opera dell’architetto  Jakob Ignaz Hittorff. Intorno alla piazza si affacciano storici edifici tra i migliori esempi di architettura del XVIII secolo.

Metro: linea 1, 8 e 12 stazione Concorde.
RER: Linea A, stazione Concorde
Bus: Bus linee 22, 30, 31, 52, 73, 92

 

Read 1832 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito