La strada dei laghi

Strada dei Laghi

Blog

Albano Romano

Rate this item
(1 Vote)
Albano Romano Albano Romano Alessandro Moreschi

I primi insediamenti sorsero sui resti di un antico accampamento romano allestito da Settimo Severo e sui ruderi di una villa di Domiziano, distrutta durante le invasioni barbariche la città divenne in seguito feudo della famiglia Savelli. Dal 1600 entrò a far parte dei beni dello Stato Pontificio. La vivace cittadina si snoda intorno alla piazza del Duomo e a Corso Matteotti.

Da Vedere

Il Duomo - intitolata a san Pancrazio la chiesa di epoca costantiniana venne più volte rifatta fino alle attuali fattezze. La chiesa è posta nei pressi di Piazza Mazzini dalla quale si gode un bel panorama sulla campagna circostante.

Chiesa di San Pietro - la chiesa venne edificata su volere di Papa Ormisda tra il 514 e il 523 d.C. occupando uno degli ampi spazi delle Terme di Caracalla. Nel 1440 la chiesa venne acquistata dalla famiglia Savelli che la utilizzò per la sepoltura di alcuni membri della famiglia. All'interno da notare la Grande Pala d'Altare attribuita a Tiziano e un affresco raffigurante la Vergine del Segno di epoca bizantina.

Chiesa di Santa Maria della Rotonda - consacrata nel 1060, sorge sui resti di un antico ninfeo della Villa di Domiziano. Secondo la tradizione l'immagine della venerata Vergine Maria venne portaa fin qui dalla Grecia da un gruppo di monache perseguitate dagli iconoclasti. La chiesa si resenta all'esterno di forma quadrata ma all'interno è a pianta circolare con nicchie agli angoli.

 

Il Cisternone - costruito nella parte alta della città garantiva rifornimento idrico a a tutta l'area adibita ad accampamento in quanto l'acqua vi arrivava per caduta libera. Il cisternone poteva contenere fino a 10 milioni di litri di acqua ai giorni nostri costituisce l'unico esempio ancora in funzione.

Porta Pretoria - posta nel cuore della città costituiva l'antico ingresso principale alla città della quale sono ancora ben visibili i tre archi anticamente fiancheggiati da torri.

Museo Civico - posto all'esterno del centro storico nell'antico Palazzo Ferrajoli raccoglie importanti reperti che vanno dall'epoca preistorica alla tarda età romana.

Catacombe di San Senatore - antico complesso cimiteriale risalente al III secolo. In esso sono ancora visibili ornamenti e pitture del V e IX secolo.

 

Read 1903 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito