La strada dei laghi

Strada dei Laghi

Blog

Genzano di Roma

Rate this item
(0 votes)

Piccolo borgo dei Colli Romani conosciuto soprattutto per la sua Infiorata che si svolge ogni anno in occasione della festività del Corpus Domini. Durante 'Infiorata via Italo Belardi che collega la piazza principale del paese alla chiesa di Santa Maria della Cima viene completamente ricoperta da un tappeto floreale composto da 13 quadri.

Il borgo, di antiche origini romane, ospitò un insediamento saraceno al quale viene legato la produzione della canapa. Il suo sviluppo come centro abitato avviene però in epoca medioevale quando Papa Anastasio IV donò ai cistercensi l'abbazia di Sant'Anastasio delle acque Salvie. In seguito i cistercensi edificarono un castello fortificato attorno al quale sorsero umili abitazioni. A partire dalla fine del 1300 il borgo passò alternativamente sotto il dominio dei cistercensi degli Orsini e dei Savelli.

Da Vedere:

Borgo Medioevale -  è la parte più antica della città posto all'interno di mura fortificate intorno alla chiesa di santa Maria della Cima e Palazzo Sforza Cesarini

Palazzo Sforza-Cesarini - costruito su volere del cardinale Rodrigo Borgia che qui vi abitò in qualità di Vice Cancelliere della Chiesa. Successivamente il Palazzo venne acquistato, assieme al borgo medioevale dalla famiglia Cesarini. Le attuali fattezze dell'edificio e lo splendido giardino si devono ad importanti lavori effettuati su volere dei coniugi Lorenzo Sforza Cesarini e Caroline Shirley dagli architetti Ludovico e Domenico Gregorin. Nel 1998 il palazzo con annesso giardino venne acquistato dal comune di Genzano che dopo importanti lavori lo ha aperto al pubblico. da notare la presenza delle Olmate viali lunghi e diritti fiancheggiati da alberi che collegano i punti di principale interesse cittadino.

Val al Sito

Costi e Orari di visita

Parco Sforza-Cesarini - unico nel suo genere tra i palazzi dei colli romani, il giardino venne dedicato dal Duca Lorenzo Sforza Cesarini alla moglie Caroline di origini inglesi. Il parco con le sue particolari ambientazioni da Genano di roma arriva fino alle sponde del Lago di Nemi. Passeggiando al suo interno si gode di un paesaggio unico e magico dove laghetti, vasche e piccoli canali si insinuano all'interno di grotte naturali. Accanto a piante autoctone si possono ammirare piante esotiche quali Cedri del Libano, Sequoie e Lecci. Di particolare suggestioni sono poi gli scorci panoramici che si godono in vari punti del parco.

Chiesa della Santissima Trinità - edificata tra il 1780 e il 1801 in stile neoclassico dispone di un interno a croce latina è suddiviso in tre navate in quella centrale si trova l'altare maggiore mentre in quelle laterali si trovano ben 10 altari minori. Nella facciata si riconoscono due ordini: lo ionico nella parte superiore e il tuscanico nella parte inferiore.

Santuario di Santa Maria della Cima - edificato nel XIII secolo subì importanti lavori di restauro tra il 1636 e il 1650. Per secoli la chiesa più importante della città tanto da essere definita "Duomo Vecchio" costituisce il punto di partenza della processione dell'Infiorata che si svolge durante la festività del Corpus Domini. Nella facciata si riconosce una fusione tra lo stile ionico e barocco, mentre l'interno è a unica navata con tre altari e quattro cappelle laterali.

Read 1560 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito