Provenza: Strade della Lavanda

Strade della Lavanda Mappa

Blog

Forcalquier

Vota questo articolo
(0 Voti)

Antico borgo dell’alta Provenza il cui nome significa “Forno da Calce”.  Posto in pittoresca posizione sul fianco di un colle, l’antica cittadella, a forma di anfiteatro, è raggiungibile tramite una ripida scalinata. Arrivati in cima si possono ammirare distese di lavanda in fiore. Molto piacevole è passeggiare tra le strette viuzze della città antica fiancheggiate da alte case del 12° e 15° secolo con belle facciate. Di notevole interesse sono le numerose fontane che punteggiano la città.  Se volete prendervi un attimo di sosta e gustare qualche buona pietanza vi consigliamo "Le Lapin Tant Pis" (3 Rue des Cordeliers) dove è anche possibile acquistare ottime spezie.

Ufficio del Turismo: 13 Place du Bourguet

Da Vedere:

Antica cattedrale di Notre Dame

In forme romanico-gotiche venne costruita tra il XII e il XIII secolo

Il Convento dei Cordiglieri

Il suo nome deriva dalla cintura di corda dei frati francescani che lo hanno fondato nel XIII secolo. Si tratta di uno dei più antichi conventi francescani di Provenza, i cui  mirabili restauri, avvenuti tra il 1960 e il 1970, gli hanno ridonato l’antica bellezza, persa durante i combattimenti delle guerre di religione e la rivoluzione francese. Tutto il complesso è in stile romanico-gotico. All’interno del monastero è possibile assistere alla creazione di un profumo grazie all’Università Europea di profumi e sapori

Orari: 10-12 e 14,30-18,30
Ingresso: gratuito nei giardini e all’interno dei chiostri
Vai al Sito http://www.couventdescordeliers.com/

Il cimitero

Classificato monumento nazionale francese grazie alla bellezza dei suoi tassi che formano un chiostro verde

Distilleries et Domained de Provence

Antica distilleria che dal 1898 produce caratteristici liquori locali come il Bigarade a base di arance amare, la Farigoule al timo e l’Amandine a base di mandorle

Vai al sito

Les Mourres

Strutture in pietra calcarea modellati nel corso dei secoli dall’erosione di agenti atmosferici come acqua e vento. Il sito naturale ha avuto origine circa 25 milioni di anni fa ora questi enormi e spettacolari massi hanno la forma di grandi funghi.

Grande Mercato del Lunedì

Tutti i lunedì per le vie cittadine si svolge il più grande mercato della regione con prodotti locali di alta qualità.

Letto 2337 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

 Itinerario

Partenza: Traforo del Frejus o Ventimiglia

Tratta Distanza in KM
Sisteron - Banon 49
Banon - Simiane la Rotonde 10
Simiane - Oppedette 8
Oppedette - Viens 7
Viens - Forcalquier 33
Forcalquier - Ganagobie 19
Ganagobie - Valensole 45
Valensole - Riez 14
Riez - Moustiers-Sainte-Marie 15
Moustiers - Verdon 16
Percorrenza Totale 216
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito