Contea di Cork
Blog

Cork

Vota questo articolo
(2 Voti)
Cork Cork Alessandro Moreschi

Capoluogo dell'omonima contea, è la seconda città Irlandese per numero di abitanti dopo Dublino. Nominata capitale irlandese della gastronomia, Cork si presenta come una cittadina tranquilla e colorata dove vale la pena fermarsi per un paio di giorni. Imperdibile una visita al quartiere residenziale di Shandon con le sue caratteristiche viuzze in salita, i vecchi negozi di una volta come il negozio di dolciumi Linehan, che dal 1929 produce caramelle fatte in casa, o la chiesa di St. Ann’s Shandon, dove una volta saliti fino in cima al suo campanile è possibile provare l’emozione di suonare le campane. Nelle giornate molto ventose le lancette degli orologi delle sue 4 facciate si spostano finendo per indicare ben 4 ore differenti contemporaneamente.

Saint Finbarres

Posta nel cuore della città la cattedrale venne consacrata nel 1870 e dedicata al santo patrono cittadino. Costruita sui resti di un monastero del VII secolo si presenta in stile neogotico, i suoi interni e gli esterni sono ornati da più di 1200 sculture, tra gargoyle, grifoni e santi. Su di un pinnacolo della cupola orientale ha sede un angelo dorato che, secondo la leggenda, suonerà le sue trombe solo quando ci sarà la fine del mondo così gli abitanti di Cork saranno i primi a raggiungere il paradiso. L'interno è ornato da belle vetrate e dipinti raffiguranti scene bibliche

English Market

Posto tra Princes Street e la Grand Parade, l'English Market è ospitato in una caratteristica struttura del diciannovesimo secolo costruita in stile vittoriano. Dopo la ristrutturazione resasi necessaria a causa di un grande incendio avvenuto nel 1980, oggi ospita una varietà di prodotti di provenienza sia locale che internazionale dando preferenza però ai piccoli produttori ed ai prodotti biologici. Al piano superiore si trovano diversi ristoranti che ne fanno il cuore sociale cittadino.

 Vai al sito

Cork City Goal

Un edificio elegante in stile georgiano con merlature e torrette che per quasi due secoli ospitò prigionieri condannati per crimini minori come furto di cibo o abiti. Dal 1878 l'edificio ospitò solamente prigionieri di sesso femminile. Al suo interno si possono visitare le anguste celle e farsi così un'idea delle pessime condizioni in cui vivevano i detenuti. La struttura è visitabile con ingresso a pagamento, audio-guide multilingue ne agevolano la visita narrando la storia di alcuni dei detenuti più famosi. Dal 1927 l'edificio venne destinato a sede di una stazione radio.

Blackrock Castle

Posto a circa 20 minuti dal centro della città, su di una rocca che si affaccia sul fiume Lee, il castello venne edificato nel 1582 come residenza dei sovrani di Cork per poi essere adibito a sede dei tribunali marittimi, dal 2007 ospita mostre scientifiche ed un teatro interattivo. Un enorme radiotelescopio consente ai visitatori che lo desiderano di lanciare un messaggio nello spazio. Presso la caffetteria del castello è possibile consumare pasti o spuntini veloci.

Vai al Sito

 

Letto 2637 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito