I Borghi Fortificati della Ciociaria

Borghi Fortificati della Ciociaria - Mappa

Blog

Informazioni Pratiche

Vota questo articolo
(0 Voti)

Un itinerario tra i borghi fortificati della Ciociaria piccola regione del Lazio ricca di storia, tradizione e cultura. Borghi dal passato millenario posti in cima a colli circondati da uliveti, boschi e vigneti. Passeggiando tra gli stretti vicoli medioevali, dove la vita scorre semplice oggi come ieri, potrete godere di splendidi scorci sulle vallate circostanti, annusare deliziosi profumi in un misto tra erbe aromatiche, fiori e semplici piatti cucinati come una volta. Borghi che hanno in comune una storia millenaria e possenti mura fortificate mediamente ben conservate, abitati da gente semplice e cordiale, spesso disposta ad intavolare quattro chiacchiere con i turisti.
Si tratta di posti non contaminati dal turismo di massa ove è possibile riscoprire il ritmo lento della vita ma, che hanno capito l'importanza di aprirsi al mondo e ci stanno mettendo il massimo impegno, ripulendo le strade, ristrutturando le antiche case in pietra, creando itinerari turistici, alberghi diffusi, B&B, centri di informazione, insomma tutto quanto può facilitare il turista. Peccato però per gli orari troppo ristretti di alcuni palazzi, chiese e musei e per le troppe auto parcheggiate selvaggiamente nei centri storici.

Tempo necessario

Per effettuare l'itinerario proposto bastano 2-3 giorni, l'itinerario completo prevede una percorrenza di circa 80 chilometri.

Quando andare

I borghi fortificati della Ciociaria possono essere visitati in qualsiasi stagione dell'anno anche se i periodi migliori sono sicuramente la primavera e l'autunno, quando i boschi e gli uliveti che ricoprono i colli assumono migliaia di colori e la luce diviene limpida e calda. In queste stagioni anche la temperatura è più mite, mentre in estate, nonostante la lieve brezza che accompagna quasi tutte le giornate, le temperature possono salire anche di parecchio. Se comunque decidete di recarvi in estate vi consigliamo di unire la visita ad una vacanza sulla splendida costa laziale in luoghi come Terracina, Sperlonga, San Felice Circeo, Sabaudia o Gaeta.

Come muoversi

Per un escursione in questi luoghi è necessario muoversi in auto, in camper oppure in moto. Mezzi pubblici come autobus e treni o non esistono oppure sono piuttosto scomodi. Se viaggiate in Camper cercate di lasciare il vostro mezzo al di fuori dei borghi in quanto i centri abitati hanno strade strette e pochissimi parcheggi adatti a mezzi di grandi dimensioni.

Dove dormire

Nella zona, ancora poco battuta dal turismo di massa, esistono pochissimi hotel o campeggi, si possono però trovare agriturismi, B&B oppure alberghi diffusi. Non avrete che l'imbarazzo della scelta se invece vi recate a Fiuggi, noto centro termale ricco di strutture ricettive. Calcolate comunque che le distanze sono piuttosto ridotte e le strade poco trafficate quindi potrete scegliere la vostra struttura anche a qualche chilometro dai luoghi che intendete visitare. Esistono pochissime aree di sosta camper, per un maggiore dettaglio sulle aree sosta clicca qui mentre per un dettaglio sui campeggi e agriturismi presenti in zona clicca qui. Se siete alla ricerca di un hotel il sito della ciociaria turismo, gli uffici del turismo di Anagni e Alatri potranno esservi d'aiuto oppure clicca qui

Acquisti

Se vi recate a Veroli non mancate di acquistare la famosa ciambella di Veroli, alla quale è dedicata anche una sagra. La ciambella viene preparata con l'impasto della pizza e semi d'anice. Di notevole qualità sono anche l'olio e il vino che si producono in zona, con caratteristiche uniche, conferitegli dal particolare micro clima e dalla particolarità del territorio. Tra le cantine vi segnaliamo ad Anagni La Cantina di Vicolo Chiuso e La Cantina Stavole. Poco fuori Anagni si trova invece Il Casale della Ioria noto per la sua produzione di olio e vino. A Colle Ticchio molto nota è l'Azienda Agricola Corte dei Papi specializzata nella produzione del Cesanese del Piglio D.O.C.G.

Letto 2014 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito