Sulla strada del Chianti


Un'occasione unica per poter visitare le celebri cantine Toscane

Blog

Badia di Passignano

Vota questo articolo
(0 Voti)
Badia di Passignano Badia di Passignano

Posta nel comune di Tavarnelle Val di Pesa, l'antica Badia è posta tra vigneti e cantine appartenenti alla famiglia Antinori. Edificato probabilmente intorno alla fine dell'ottocento, già nel XI secolo i monaci che qui risiedevano adottarono la regola Vallombrosana ad opera di Giovanni Gualberto, le cui spoglie sono sepolte nella cripta della chiesa. Distrutto più volte durante i secoli e più volte ricostruito, oggi appare con le sembianze di un castello più che di un monastero. Racchiusa all'interno di una quattrocentesca cinta muraria, con tanto di torri agli angoli, è la chiesa abbaziale interamente affrescata dal Passignano e da Allori. La chiesa conserva pregevoli opere artistiche tra le quali un reliquiario della scuola del Cellini. Il chiostro del  monastero venne realizzato intorno al 1470 su disegno di Jacopo Rosselli, mentre le pareti interne vennero dipinte con affreschi riguardanti la Vita di San Benedetto da Filippo di Antonio Filippelli. Nel refettorio costruito nel XV secolo spicca un affresco dell'Ultima Cena opera di Domenico Ghirlandaio. Di particolare suggestione la cucina la cui cappa del focolare è sorretta da un architrave in pietra scolpita poggiante su due massicce colonne.

Ufficio informazioni turistiche: Piazza Matteotti, Tavarnelle Val di Pesa

Letto 1219 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Chiantigiana

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito