Toscana: tra vini e castelli

Toscana: tra vini e castelli

Blog

Motalcino: castello Banfi

Vota questo articolo
(0 Voti)

Un antico borgo e il suo castello divenuti uno dei simboli indiscussi dell'eccellenza italiana in fatto di vini e accoglienza turistica. Posto all'interno di una tenuta di circa 7100 ettari di terra coltivata prevalentemente a vitigno il castello sorse nel 1438 sui resti di una precedente costruzione fortificata databile intorno all'anno 1000. Un tempo di proprietà della famiglia dei Tolomei e poi dei Placidi il castello e l'intero borgo appartengono oggi alla Banfi S.P.A. di proprietà dei fratelli John e Harry Mariani proprietari anche della Banfi Piemonte un'azienda agricola sorta sui territori della storica cantina Bruzzone. In questa splendida cornice d'altri tempi grazie però a tecnologie ed attrezzature d'avanguardia si produce uno dei più noti e apprezzati vini del panorama italiano il Brunello di Montalcino e il Rosso di Montalcino.

Vai al Sito

Letto 748 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito