Vigevano e la Lomellina

Vigevano e la Lomellina

Blog

Cozzo

Vota questo articolo
(0 Voti)

Antico borgo di origine romana i cui nome deriva dalla Alpi Cozie in quanto il paese era attraversato dalla strada che conduceva alle Alpi. Importante stazione di posta ai tempi dei romani divenne nel X secolo di proprietà dei conti di Lomello per poi essere infeudata da Ajmone di Vercelli. Nel 1465 il Castello ed il borbo vengono acquistati da Pietro Gallarati al quale succederà la vedova Bianca Visconti che intraprenderà pesanti lvori di fortificazione del borgo e del castello. Successivamente il castello divenne proprietà degli Sforza, poi dei francesi ed infine degli spagnoli.

Castello

Circondato da un fossato e da possenti mura di recinzione con torrione d'ingresso e ponte levatoio è oggi sede di una comunità di recupero. L'edificazione del castello è databile intorno al 1300, al suo interno, superato il primo ponte levatoio si apre l'antico ricetto, passato un secondo ponte in pietra si giunge al maschio. Anticipato da un cortile quadrato con archi acuti l'antica residenza conserva sale riccamente arredate con parquet e soffitti a cassettoni.

Chiesa Parrocchiale

Edificata intorno alla metà del 1800 è dedicata a San Vittorio.

Celpenchio

Piccolo e grazioso borgo frazione di Cozzo. Al centro dell'abitato l'antico castello costituito da tre corpi di fabbrica disposti a U. Il borgo è al centro della "Garzaia" in ambiente naturale ad elevato pregio naturalistico. 

 

Letto 1542 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito