La Camargue

La Camargue

Blog

Informazioni Pratiche

Rate this item
(0 votes)
Camargue Camargue

Ufficio del Turismo

Saint Marie de la Mer: 5 av. Van Gogh
Aigues-Mortes:  Place Saint-Louis
Arles:  Boulevard des Lices

Quando Andare

La sua posizione a sud e la conformazione del suo territorio ne rende gli estati caldi e afosi con la presenza di numerosissime zanzare, mentre gli inverni sono piuttosto freddi e condizionati dal Mistral un vento che soffia da nord-ovest e può raggiungere i 100 km all'ora. In estate la temperatura supera quasi costantemente i 30° con un tasso di umidità che raggiunge il 100%, mentre in inverno le temperature si abbassano di parecchio. I mesi che vanno da fine Marzo a fine Giugno, Settembre e Ottobre sono i più consigliati per visitare la zona.

Come Arrivare

Se decidete di recarvi in Camargue in aereo sappiate che l'aereoporto più vicino è quello di Marsiglia nel quale atterrano parecchie linee low cost ma anche molte compagnie aeree di bandiera. Se invece vi muovete in macchina o in camper la via più rapida partendo dall'Italia è prendere l'autostrada Genova Ventimiglia fino al confine di Stato e poi proseguire sulla A8 e A7 fino ad Arles. Per tutti coloro che provengono da Torino la via più corta è attraversare il confine dal Monginevro e poi proseguire con la N94, N95 e A51 fino ad Aix en Provence per poi prendere la A7.

Come Muoversi

Il modo migliore per muoversi in Camargue è con un mezzo proprio sia esso una autovettura, un camper oppure una moto. Molte persone decidono di visitare la Camargue in bicicletta, cosa fattibile vista anche la conformazione del territorio quasi del tutto pianeggiante. Se viaggiate in auto oppure in camper fate molta attenzione a dove parcheggiate il vostro mezzo evitate i divieti di sosta e pagate regolarmente il biglietto in quelli a pagamento, la vigilanza è sempre molto attiva e le multe molto salate soprattutto nei periodi di maggior flusso turistico.

Dove alloggiare

Numerosissime sono le sistemazioni a disposizione dei turisti dai campeggi ai B&B agli hotel alle case in affitto, praticamente assente è invece la presenza di villaggi turistici. Una buona scelta è quella delle Chambres d'Hotes camere con bagno e spesso prima colazione inclusa in ville d'epoca o casali di campagna, l'ideale per trascorrere una vacanza all'insegna della semplicità e della tranquillità coccolati dai proprietari delle abitazioni.

Aree Sosta Camper
Campeggi e Agriturismi

Feste Gitane

E' a Saint Marie de la Mer che vengono conservate l'immagine e le reliquie di Santa Sara la Nera patrona dei gitani, ed è proprio in questa cittadina a Sud della Provenza che ogni anno il 24 e il 25 maggio avviene il Pellegrinaggio dei Gitani. Una festa variopinta che coinvolge per giorni tutta la città. Le strade di Saint Marie si riempiono per l'occasione di gitani con i coloro coloratissimi abiti tra musiche, canti, balli tradizionali, prove equestri e corride non violente in un mescolarsi di tradizioni gitane ma anche spagnole e provenzali. Una festa religiosa ma, anche un'occasione per stare insieme in allegria e battezzare i propri figli nella chiesa in cui sono conservate le reliquie della Santa. La festa, che dura diversi giorni, chiama a raccolta nomadi da tutt'Europa ma anche semplici turisti vogliosi di essere parte di una festa unica e affascinante dal classico sapore gitano. Per saperne di più.

Read 838 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito