La Camargue

La Camargue

Blog

I Cavalli della Camargue

Rate this item
(0 votes)
Cavalli della Camargue Cavalli della Camargue Alessandro Moreschi

Andando in Camargue non vi sarà difficile osservare cavalli bianchi che corrono liberi sulle bianche spiagge o che si rilassano al sole, si tratta dei "Camargue". Una razza che è giunta sino a noi dalla preistoria, rustica e frugale che grazie alla sua capacità di adattarsi anche all'ambiente più ostile è riuscita a sopravvivere nei secoli. Si tratta di un animale dalle dimensioni contenute, dallo zoccolo largo e molto duro, dagli arti piuttosto corti attribuibili al suo adattamento alle zone umide e paludose. Appena nati i Camargue hanno un mantello scuro,  che gli permette di mimetizzarsi meglio nell'ambiente, e si schiarisce nel corso degli anni fino a divenire di colore bianco-grigio cosa che gli permette di resistere meglio al sole e di attrarre meno le zanzare, molto presenti nelle zone umide. Sono animali dal carattere equlibrato, giocherellone e piuttosto pigro, in passato utilizzati dai mandriani per contenere i branchi tori selvatici. Grazie al loro carattere mite vengono ai giorni nostri utilizzati dai turisti per effettuare passeggiate in riva al mare o nelle zone umide interne. Molti sono i maneggi che mettono a disposizione dei turisti cavalli con accompagnatori per passeggiate di gruppo o individuali che possono durare dalle 2 ore ad un intero pomeriggio. Si tratta di passeggiate molto facili, alla portata di tutti anche di coloro che non sono mai andati a cavallo, in questo caso l'unico accorgimento è quello di scegliere la passeggiata al massimo da due ore. 

Read 1746 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito