Tra Langhe e Monferrato
Blog

Acqui Terme

Vota questo articolo
(2 Voti)
Acqui Terme Acqui Terme

acqui terme

Elegante città termale posta nel cuore del Monferrato, molto curata e con bei palazzi ottocenteschi. Il territorio di Acqui Terme venne abitato sin dall'età del bronzo da popolazioni liguri in particolare da tribù degli Statielli. Conquistata dai romani nel 172 a.C., che ne apprezzarono gli effetti benefici delle acque, la città venne denominata Aquae Stateillare. Con la caduta dell'impero romano l'abitato passò sotto il dominio dei Longobardi e dei Franchi fino al XII secolo quando divenne libero comune. Nel 1278, dilaniata da lotte interne e minacciata dalla potenza della vicina Alessandria la città si consegnò al marchese Guglielmo VII di Monferrato seguendo le sorti del Marchesato fino al 1708 quando venne annessa al Ducato di Savoia.Acqui Terme

Coordinate GPS: 44.67638460000001, 8.46702849999997
Ufficio del Turismo: Piazza Levi, 12

Da vedere:

Duomo

L'edificio in stile romanico venne consacrato nel 1067 dal vescovo Guido patrono della città. La facciata, che domina sull'antistante piazza, è preceduta da un portico del seicento che protegge lo splendido portale in marmo, opera di Antonio Pilacorte. L'interno della chiesa è suddiviso in cinque navate da massicci pilastri e conserva opere del '700 e dell'800 oltre al famoso trittico della Madonna del Monserrat opera del pittore spagnolo Bartolomeo Bermejo.

Basilica di San Pietro

Acqui TermeSituata sulla piazza dell'Addolorata, la chiesa di origini paleocristiane, venne completamente ricostruita tra il 989 e il 1018 quando vi si stabilì un'abbazia benedettina. Tra il 1927 e il 1930 la chiesa subì un pesante intervento di restauro. L'adiacente campanile risale al XI secolo.

Sorgenti Termali

La più nota sorgente termale della città, si trova in Piazza della Bollente, raggiungibile percorrendo corso Italia, da essa sgorga acqua ad una temperatura di 70-75°. La sorgente è sormontata da un'edicola marmorea realizzata da Giovanni Cerutti nel 1879. Le altre sette sorgenti si trovano nel quartiere Bagni presso il Lago delle Sorgenti dove hanno sede i due principali stabilimenti termali cittadini Terme Nuove e Terme Regina.  I molti hotel della città, tra questi il  Grand Hotel Terme, offrono speciali pacchetti soggiorno + percorsi termali alcuni abbinati a degustazioni di vino o peeling con polveri a base di acini d'uva. Grazie alle proprietà benefiche delle acque e dei fanghi termali è possibile curare artrosi, periartriti , tendiniti, insufficienze tubo-timpaniche, riniti e sinusiti. 

 
Letto 3185 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito