Il Marchesato di Saluzzo e Mondovì

Marchesato di Saluzzo e Mondovì

Blog

Saluzzo

Vota questo articolo
(1 Vota)
Saluzzo Saluzzo

La città è situata sulla estrema punta del gruppo del Monviso. Il suo centro storico, che ha mantenuto l’aspetto di cittadella fortificata, è considerato uno dei più belli del Piemonte grazie alle strette vie nelle quali si susseguono portici, suggestive piazzette, edifici medioevali e rinascimentali. Vi suggeriamo di organizzare la visita in modo da trascorrere la serata in città e poter gustare una cena in qualche ristorante tipico.

Ufficio del Turismo: Piazza Risorgimento, 1. 

Da vedere:

Cattedrale:

Eretta tra il 1491 e il 1501 è stata dedicata all'assunta. La cattedrale è in stile tardo-gotico con una facciata molto imponente costruita con mattoni a vista. L’interno si compone di tre navate con volte a crociera, l’altare in stile barocco è ornato da undici sculture lignee

 

SaluzzoCasa Cavassa:

Si tratta di una dimora signorile del XV secolo, dapprima di proprietà dei Marchesi di Saluzzo, venne donata a Galeazzo Cavassa di Carmagnola quando divenne vicario generale del marchesato. La casa, che si sviluppa su tre piani, ha la forma di L con una scala a chiocciola che collega le due parti. Nella casa è attualmente ospitato il Museo civico di Casa Cavassa. Di notevole pregio sono i dipinti delle varie sale per la maggior parte opera di Giacomo Canova. All'interno della casa troviamo il loggiato con un porticato di colonne in marmo, la Sala della Giustizia e la Sala del Foix centro del museo, la camera da letto sud-ovest ospita un bellissimo letto con 4 colonne scolpite e verniciate di verde scuro e oro.

Orari: primavera-estate Martedì e Mercoledì 10-13  e 15-17 Giovedì/Domenica 10-13 e 15-19 Autunno/Inverno Martedì/Mercoledì 10/13  e 15/17 Giovedì/Domenica 10-13 e 14-17
Ingresso: Intero 5€, gratis fino a 18 anni
Vai al Sito

Chiesa di San Giovanni:

La chiesa è stata costruita intorno al 1330 e dispone di tre navate interne, un campanile a base rettangolare con monofore e bifore e di una facciata di forme gotiche. Tramite una scalinata si accede all'interno della chiesa con numerose cappelle nelle navate laterali. L’altare posto nella navata centrale è ornato da un magnifico tabernacolo ligneo dorato, dietro l’altare è situata la cappella sepolcrale dei marchesi di Saluzzo, considerata una delle più belle opere scultoree del territorio. La costruzione della cappella è stata effettuata su volere di Ludovico I nel 1474 e si presenta rivestita di pietra grigia con inserti di pietra verde. La chiesa è sempre visitabile tranne durante le funzioni religiose.

Casa di Silvio Pellico:

SaluzzoSituata nella piazzetta di Mondagli, la casa è visitabile solo il sabato e la domenica oppure nelle festività dalle 15 alle 19. (ingresso 3 euro e fino a 18 anni gratis). Al primo piano della casa, che attualmente è di proprietà del comune, si trova l’appartamento dove nacque e trascorse la prima infanzia lo scrittore.

Giardini di Villa Bricherasio

Chi ama la natura non  può mancare di visitare lo stupendo giardino di Villa Bricherasio.  Plasmato dall'esperto botanico Domenico Montevecchi il giardino occupa una superficie di 12.000 metri quadrati. La villa è poco distante dal centro medioevale della città sulla strada che conduce al castello della Manta. Grazie alla sua posizione gode di un micro-clima particolarmente mite, adatto alla coltivazione di specie botaniche che temono il gelo che, in altre zone del Piemonte sarebbero destinate a morire. Il parco è suddiviso in tre zone fito-climatiche: la mediterranea, la temperata fredda e quella continentale. Nelle zone dei laghetti sono presenti piante acquatiche galleggianti tra le quali la Victoria amazzonica. Nell’alpineto, sono presenti più di mille specie di piante, oltre ad una collezione di rose botaniche inglesi. Tra le piante arboree e gli arbusti  si possono trovare gli Eucalipti provenienti dalla Tasmania e dalla Nuova Zelanda e la Genera Manicata del Brasile con le sue enormi foglie che arrivano a consumare fino a 800 litri di acqua al giorno.

Orari: Martedì/Sabato 9,30-12,30 e 14,30-19 Domenica 9,30 18,30. Il parco è chiuso in Inverno
Ingresso: Intero 5€, fino a 12 anni gratis
Vai al Sito
Letto 9504 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito