Le Langhe terre di vini e colline

Langhe Mappa

Blog

Introduzione all'Itinerario - le Langhe terre di vini e colline

Vota questo articolo
(1 Vota)
Langhe Langhe Alessandro Moreschi


L’itinerario suggerito è un anello che parte da Alba e finisce ad Alba toccando Pollenzo, Barolo, Cherasco, Murazzano e altri piccoli borghi, ricchi di storia, arte e natura. Proprio per la particolarità del territorio, la ricchezza di castelli e borghi medioevali conservati praticamente intatti, nel 2014 l'UNESCO ha annoverato i territori che andremo a visitare, conosciuti come Langhe-Roero, tra il Patrimonio Mondiale dell'Umanità.
E’ un viaggio da intraprendere possibilmente in autunno, in inverno o agli inizi della primavera quando le dolci colline si riempiono dei colori e degli odori delle viti, dell'uva e degli alberi da frutto. E’ indicato agli amanti della buona tavola e del vino, che potranno visitare antiche cantine, degustare ottimi vini come il Barolo, il Barbera e il Nebbiolo oppure sedersi in uno dei numerosi ristoranti e gustare i tartufi raccolti dai trifulau, le tome, i brasati o i ravioli. L'itinerario si adatta bene agli sportivi che potranno fare passeggiate o cicloturismo in un saliscendi d'emozioni tra le morbide colline oppure praticare canottaggio lungo il Tanaro. Le Langhe con i suoi castelli, i suoi vigneti, i suoi paesaggi carichi di colori e di suggestioni della nebbia sicuramente non deluderanno gli amanti della fotografia.  Il percorso suggerito può essere unito all'itinerario "Tra Langhe e Monferrato".

 Langhe 

Letto 3798 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra navigazione..  Per saperne di più.  Accetto i Cookie da questo sito